LOADING

Type to search

IL BENESSERE DAL MARE | Phytomer presenta Champagne de mer | Parola d’ordine? #ilmaresullapelle

Il trend principale dell’estetica attuale può sintetizzarsi con due parole: “benessere funzionale”.

Lo stress ossidativo

Phytomer tratta da sempre questa materia analizzando le dirette correlazioni che intercorrono tra gli inestetismi di viso e corpo rispetto all’aumento dello stress ossidativo.

Lo stress è la risposta fisiologica e psicologica che l’organismo mette in atto a seguito di impegni, realtà o eventi ritenuti eccessivi o pericolosi; la sensazione che si prova in questi frangenti è quella di essere sottoposti a un’eccessiva pressione mentale ed emotiva.

In queste condizioni il sistema nervoso si attiva prontamente favorendo il rilascio di alcune sostanze (gli ormoni dello stress: adrenalina, noradrenalina, cortisolo) che accelerano le funzioni celebrali per predisporci alla reazione di attacco o fuga.

Con l’incremento della produzione di questi ormoni aumenta anche la produzione di radicali liberi che in misura eccessiva non riescono a essere contrastati dall’organismo.

I radicali liberi rappresentano “l’ossigeno cattivo” e tale cattiveria risiede nella loro struttura chimica: rispetto all’ossigeno molecolare “buono”, i radicali liberi sono molecole che hanno perso un elettrone, cioè una carica negativa e per questo motivo sono fortemente instabili e reattivi: il loro unico scopo è quello di riprendersi l’elettrone che hanno perso per raggiungere nuovamente la stabilità chimica e per svolgere questa funzione attaccano tutte le molecole o strutture circostanti con cui entrano in contatto, in un processo chiamato “processo ossidativo”. 

Se prendiamo in considerazione i principali inestetismi che i clienti ci chiedono di trattare possiamo analizzare oggettivamente alcuni fattori: nel caso di trattamenti rimodellanti ad esempio è noto quanto in condizione di stress possa esservi una maggiore resistenza dell’adipe, se parliamo di cellulite e ritenzione idrica troviamo una stretta correlazione tra lo stress e la maggiore difficoltà di eliminazione di liquidi in eccesso, mentre per quanto riguarda la tonificazione il rallentato metabolismo dei fibroblasti porta a una riduzione nella produzione di collagene ed elastina.

Non dimentichiamoci inoltre che in condizione di stress ossidativo abbiamo anche un generale aumento degli stati infiammatori con conseguente diminuzione delle difese immunitarie; in questo caso l’organo pelle si assottiglia, il microbiota si altera e aumentano le probabilità che la pelle entri in una condizione di sensibilità.

In conclusione possiamo asserire che lo stress ossidativo accelera il fisiologico processo di invecchiamento di tutti i tessuti.

La proposta Phytomer viene dal mare

Partendo da questa considerazione occorre inserire in tutti i percorsi viso e corpo dei trattamenti che abbiano come obiettivo quello di ridurre lo stress ossidativo.

Phytomer da sempre considera ogni inestetismo la reazione dell’organismo a quelli che sono tutti i processi che l’hanno generato e dal mare ha selezionato alcuni principi funzionali in grado fungere da “spazzini” dei radicali liberi. Nasce così un rituale unico ed esclusivo: Champagne de Mer.

• Il trattamento inizia con un’esfoliazione remineralizzante a spolvero che unisce le proprietà leviganti degli AHA marini ai cristalli di Oligomer®.

• Inizia dunque la fase di avvolgimento, durante la quale i benefici della Boue Marine Auto-Chauffante regalano sensazioni piacevolissime. Il calore che si genera grazie alla sua formula naturale iperattiva ha infatti eccezionali proprietà disintossicanti ed energizzanti per effetto della sua azione ossidoriducente, che non genera alcun tipo di iperemia. Le tensioni iniziano ad alleviarsi, a partire dalla muscolatura, che distendendosi favorisce il miglioramento della circolazione con conseguente ossigenazione di tutti i tessuti. La sensazione delle microbollicine che “scoppiettano” per via del processo chimico ricordano il perlage dello Champagne e accarezzano la pelle avvolta da un elegante poliestere dorato. Vista, tatto, udito e olfatto sono coinvolti in un’esperienza marina unica.

• Dopo la doccia, che insieme ai residui di fango porta via tutte le tossine espulse, il trattamento prosegue con un massaggio personalizzato arricchito da due sieri unici: Oligoforce Dinamizzante e Oligoforce Eliminazione rinforzata.
Iniziare un percorso di trattamenti viso e corpo con Champagne de Mer significa partire con una marcia in più, ma anche semplicemente poter offrire alla cliente un rituale di benessere, da concedersi nei momenti di maggiore stress per attenuare la fatica. Il potere rigenerante che viene dal mare, un brindisi spumeggiante che sublima i sensi in un’esperienza unica, il lusso dell’esclusività che si imprime nella memoria dell’eccellenza e, come disse Nelson Boswell: “Ecco una regola semplice ma potente: dai sempre alle persone di più di quello che si aspettano di ottenere, in questo modo avremo fidelizzato i clienti”.

Per maggiori info:  www.phytomer.it

Condivi su: