LOADING

Type to search

VINCITA E RI-VINCITA DELL’INNOVAZIONE | Gemology ha toccato il cielo con un dito, entrando nel gotha dell’estetica con la linea Perle Blanche

Per una giovane azienda cosmetica parigina competere con i colossi dell’estetica è sempre una challenge emozionante. E superarli con un balzo, imponendosi come vincitrice del premio innovazione per l’estetica Pierantoni di “Les Nouvelles Esthetiques”, è un sogno che suggella anni di ricerca e perfezionamento. È stato così che Gemology ha toccato il cielo con un dito, entrando nel gotha dell’estetica con la linea Perle Blanche, vincitrice dell’ambito premio internazionale. Ma non le è bastato…

WORK IN PROGRESS

Alla continua ricerca di quella eccellenza formulativa che la contraddistingue, in perenne competizione con se stessa, nel 2021 Gemology ha rilanciato i propri sieri e le proprie linee con formulazioni così ricche e innovative da meritare una seconda vittoria grazie alla nuova filosofia di cui si è fatta promotrice: l’Oligoterapia Cosmetica.

Anni fa Gemology, pioniera della Mineralcosmesi, ideò un proprio brevetto estrattivo di minerali essenziali da oltre venti gemme preziose, utili catalizzatori, cioè acceleratori, di reazioni biologiche specifiche per i differenti inestetismi del viso e del corpo.

Oggi, per la seconda volta riceve questo ambitissimo riconoscimento internazionale per avere realizzato, con le nuove formulazioni dei sieri e dei trattamenti, una vera e propria “terapia” cosmetica, grazie alle alte concentrazioni di oligoelementi (in soluzione al 5%) e di ialuronico (al 10%) in ogni siero.

PERCHÉ PROPRIO I MINERALI?

Perché, nel corso degli anni, sono sempre più carenti nel nostro corpo: non possiamo produrli ma solo assumerli dall’esterno con il cibo (sempre più povero di oligoelementi) e con i cosmetici. Perché queste piccole molecole, elettricamente “cariche”, entrano rapidamente negli strati dermoepidermici e “attivano” le lentissime reazioni cutanee.

Perché sono gli unici in grado di ricaricare le batterie (mitocondri) delle differenti cellule cutanee (cheratinociti, melanociti, fibroblasti) e renderle più recettive ai principi attivi cosmetici.

PERCHÉ PROPRIO DALLE GEMME?

Perché in esse i minerali, puri e incontaminati, sono arricchiti energeticamente nel corso dei secoli e dei millenni, sono più biodisponibili, rapidamente assorbibili dalla pelle e sinergici ai trattamenti in cabina eseguiti con le stesse gemme (quarzi, giade, cristalli di rocca).

PERCHÉ L’OLIGOTERAPIA?

Da secoli i medici conoscono i benefici dei sali minerali e dell’integrazione nutrizionale e farmacologica sulla salute fisica e mentale: il calcio e il silicio per l’osteoporosi, il ferro per l’anemia, il magnesio per stanchezza ed esaurimento, il litio per la depressione sono solo alcuni esempi di quante cure mediche siano improntate su questi semplici ma “essenziali” minerali.

PERCHÉ OLIGOTERAPIA COSMETICA?

Perché la pelle soffre più di altri le carenze vitaminiche e minerali (e quasi tutte le vitamine sono dipendenti dai sali per poter espletare le loro preziose funzioni) essendo un organo di secondaria importanza rispetto a cervello, cuore, fegato, polmoni e reni. Organi primari che si accaparrano la maggior parte di calcio, ferro, magnesio, rame, silicio, zinco, lasciando alla pelle solo le briciole. Lo potete verificare in caso di anemia o disidratazione: la pelle sarà la prima a impallidire, a seccarsi, a soffrire le carenze che altri organi interni sopportano invece molto meglio.

I FANTASTICI DIECI SUPEREROI

Di tutti questi sali, una decina sono quelli più studiati e utilizzati per via orale, e oggi anche per via cosmetica (transepidermica). Sono i nostri supereroi, capaci di imprese titaniche che non si limitano a un solo organo, ma investono più aree, compresa quella emotiva e psicologica.

Da una rapida analisi cutanea possiamo valutare in pochi minuti le riserve cutanee di questi sali grazie alla spettrofotometria e verificare le reali necessità della nostra pelle: lo strumento digitale Oligocheck li misura direttamente dal palmo della mano e ci fornisce utili indicazioni ai trattamenti da effettuare.

I cinque sieri Gemology (contenenti i dieci principali oligolementi) possono così rifornire la pelle di quelle quantità necessarie al suo perfetto riequilibrio e recupero di vitalità.

Veri e propri booster attivatori, amplificano e fissano i risultati dei principi attivi delle differenti linee cosmetiche, specifiche per ogni inestetismo, riattivano i meccanismi di autoriparazione e protezione della pelle, così importanti in questo periodo di forte stress.

DALLA NATURA ALLA PELLE

Ma l’innovazione Gemology non si ferma qui: dalle ricariche salva-ambiente all’assenza di allergeni, dall’assenza di profumi alla progressiva riformulazione green delle referenze, per un approccio sempre più eudermico ed eco-friendly.

Una vittoria che sa di rivincita, in questo periodo così difficile per la cosmesi e per l’economia del mondo intero, frutto di investimenti, sacrifici e sforzi sinergici che non si sono piegati al clima tetro di questa pandemia, ma che hanno rilanciato ancora una volta il cuore oltre l’ostacolo, nella continua sfida col domani e con se stessi, quale crescita continua verso l’eccellenza.

Per info www.gemologycosmetici.it

Condivi su: